MATERIALI D'ECCELLENZA

Da sempre Giorgetti si distingue nel panorama dei mobili di design non solo per una tradizione e una manualità che non si sono perse nel tempo, ma anche per l'elevata qualità e la ricerca nella scelta delle materie prime. Legno, tessuto, pelle, metallo e marmo sono solo alcuni tra i materiali che privilegia nella messa in opera dei pezzi, sempre ricercando l'eccellenza della qualità, ma anche quelle finiture speciali in grado di dare vita a prodotti unici. Ne sono un esempio la seduta Eva e il dondolo Move che Giorgetti ha presentato al Salone del Mobile 2014. La prima, dalle linee forti, dinamiche, contemporanee ed ergonomiche, ha la parte esterna in metallo liquido, bronzo o titanio, materiale molto prezioso e resistente, mentre il dondolo è costituito da 30 pezzi di massiccio di frassino, essenza malleabile e resistente allo stesso tempo, che ha permesso di creare un disegno originale dove la seduta poggia direttamente sulla struttura in legno.
L'incontro tra artigianato e tecnologia, tra design, inteso come cultura del progetto, e capacità di interpretazione evidenziano come in Giorgetti la produzione aziendale sia legata alle pratiche artigianali ed ebanistiche che convivono con l'innovazione e la componente industriale.